I migliori tagli corti da scegliere per seguire la moda

Sempre più donne manifestano il desiderio di accorciare la loro chioma e di entrare nel mondo dei tagli corti. Le tendenze parlano chiaro: il taglio corto va di moda, sempre più modelle lo propongono in passerella e sui social aumentano giorno dopo giorno le acconciature con capelli corti delle influencer.

Ma scegliere di dare un taglio ai propri capelli non significa volersi necessariamente uniformare alla massa e voler seguire a tutti i costi la moda. Quella dei capelli corti è una scelta di stile, che ogni ragazza e donna dovrebbe prendere in modo autonomo e dopo una attenta riflessione.

Se si è sempre state abituate ad avere lunghi capelli fluenti, passare ad un taglio corto potrebbe essere un cambiamento importante. Un cambiamento che talvolta però deve essere fatto e quel momento arriva quando si sente la necessità di dover modificare il proprio stile, anche a costo di fare una scelta forte.

Ciò che frena alcune donne e che riduce il numero di coloro che effettivamente, dopo averci pensato, vanno a tagliare i loro capelli, è il timore di perdere la femminilità. Questo timore è fondato solo se si punta su un taglio corto mascolino, eccessivamente geometrico e poco fluido.

Esistono tantissime varianti di tagli corti studiate appositamente per il gentil sesso, acconciature che abbinano eleganza, comodità e tendenza. L’unica cosa che bisogna fare è capire quale taglio sia in grado di valorizzare al meglio i lineamenti del proprio volto, tenendo a mente che ogni volto può essere ricondotto ad una delle forme del viso classiche e che ad ogni forma del viso si possono abbinare in modo migliore specifiche acconciature.

Tra i tagli corti di maggior tendenza troviamo quelli scalati, che possano garantire il giusto tocco di femminilità. Ricordiamo che il classico caschetto non passa mai di moda e che negli ultimi mesi è stato riproposto in più occasioni, conquistando ancora i cuori di tantissime persone.

Fra le acconciature corte più chic rientra il pixie cut. Definito da alcune un taglio eccessivamente giovanile, questa acconciatura in realtà è adatta a tutte le età, a patto che venga eseguita nel modo migliore per correlarsi con i lineamenti del viso.

Il taglio corto lascia anche spazio alla creatività: è possibile ad esempio chiedere di ottenere un effetto mosso naturale, per rendere il taglio meno statico, più fluente e naturale. Abbinando creatività ed esperienza i parrucchieri potranno trasformare la vostra acconciatura in un taglio di tendenza.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *